Sabato Special tra maschere e coriandoli

Nonostante il freddo e la giornata grigia, anche a questo Sabato Special sono accorsi diversi bambini della piastra, richiamati dallo spirito carnevalesco che comincia ad aleggiare su tutta la città.

Accompagnati dai genitori o  singolarmente, poco alla volta, i bambini hanno riempito il locale messo a disposizione dalla Cooperativa Animazione Valdocco in Via Tesso 27. Il clima di imbarazzo che sempre contraddistingue l’inizio di questi eventi, ha subito lasciato spazio alla creatività dei bambini, che tra una corsa tra i tavoli e l’altra si sono sbizzarriti con ritagli di carta e coriandoli.

Il pomeriggio è cominciato con  la creazione di maschere di carnevale, sotto la valida guida e il competente supporto degli operatori dell’Associazione Vides Main, aiutati dai ragazzi del gruppo appartamento della Coop. Animazione Valdocco, dai volontari di Acmos e del Comitato Parco Dora, oltre che dai volenterosi genitori dei bambini.

Si può dire che il risultato sia stato raggiunto: ciascun partecipante ha ideato, realizzato e utilizzato la propria maschera, tempestata di coloratissimi e preziosissimi coriandoli. A opera finita, i bambini hanno assunto un’identità misteriosa, indossando le maschere ancora fresche di colla e grondanti di tempera. Dopo essersi rincorsi a vicenda, andando a distruggere quanto appena creato, alcuni dei nostri eroi si sono lanciati in una baby dance, mentre altri, i più grandicelli (o forse i più famelici) attendevano impazienti l’arrivo della merenda, che hanno divorato senza pietà.

Il prossimo incontro, previsto per il 27 febbraio, vedrà gli stessi bambini fronteggiarsi nei giochi della Play Station o, per coloro ai quali il mezzo virtuale non risultasse particolarmente congeniale, sfidarsi in più concrete e reali sfide e attività varie.

Intanto ci si augura che con l’arrivo della stagione primaverili, climi un po’ più miti permettano di fare attività all’esterno, nel cortile della piastra, che offre spazi un po’ più ampi e maggiori possibilità di movimento per i bambini.

È superfluo ricordare che chiunque altro dei bambini che vive nella case che affacciano sulla piastra di Corso Mortara è libero, e anzi caldamente invitato, a partecipare ai prossimi appuntamenti del Sabato Special!

Advertisements

Un pensiero su “Sabato Special tra maschere e coriandoli

  1. Crediamo che puntare sui bambini e sui giovani di Spina 3 sia una scommessa vincente.
    Un grande grazie a chi condivide con noi questa certezza e questo sogno.
    Noi del Vides Main

I commenti sono chiusi.