NEWS – In-tesso-l’interazione.
Seconda Festa di Borgata Tesso!

L’Associazione Tesso, in collaborazione con l’Associazione Café Neruda ARCI, vi invita a partecipare alla seconda edizione della Festa di Borgata Tesso!
Domenica 30 maggio dalle 10 alle 19, in via Giachino, vi aspetta un programma ricchissimo di attività: musica, artigianato, tradizioni, ecologia, solidarietà, ingegno, antichi mestieri, arte, integrazione e sostenibilità saranno i temi di un evento che ha come obiettivo la valorizzazione del territorio e del suo tessuto sociale ed economico.

Leggi il programma completo o guarda la locandina!

Per avere ulteriori informazioni continua a leggere…

L’evento, patrocinato da Città di Torino, Circoscrizione 5 e Comitato Parco Dora, ha come finalità principale la valorizzazione del territorio della borgata e del suo tessuto sociale ed economico. Il tema, sintetizzato nel titolo “inTesso l’INTER-AZIONE”, vuole mettere l’accento proprio su peculiarità specifiche di questa particolare realtà, quali l’artigianato, l’ingegno, le tradizioni, gli antichi mestieri, l’arte, l’integrazione, l’animazione, la solidarietà, l’ecologia, l’ambiente e la sostenibilità.

Con la collaborazione dell’associazione Artefatti e con il patrocinio del progetto Murarte del Settore Politiche Giovanili della Città di Torino, assisteremo ad un evento artistico “dal vivo”: gli abili writers di Artefatti si cimenteranno in composizioni artistiche non convenzionali su tradizionali “oggetti” di arredo urbano.

Saranno inoltre presenti diverse associazioni rappresentative di comunità straniere, oltre ad associazioni con finalità non lucrative che raccoglieranno fondi per il sostegno di progetti di utilità sociale. Tra questi, il progetto “Un’ambulanza per Muyanza” che si adopera per l’acquisto di un’ambulanza a servizio di una comunità del Rwanda. Assisteremo anche alla piacevole incursione dell’emeroteca mobile di cultura africana allestita a cura dell’associazione “From the Nile”.

In linea con i principi di sostenibilità che devono caratterizzare il nostro vivere quotidiano, i cittadini interessati potranno aderire al “Gruppo di Acquisto Collettivo di Borgata Tesso” del Movimento Consumatori e, in collaborazione con il Comitato Parco Dora, verranno distribuite gratuitamente ecoborse per la spesa “Borgata Tesso ci piace di più“.

La giornata di festa sarà animata da artisti di strada, clown, giocolieri e funamboli grazie a “Clowndado & Family“, giostrine e giochi gonfiabili per i più piccini, oltre ad un “Banco del baratto dei giochi“. In collaborazione con l’associazione OLATerra, si terrà un “Laboratorio di cesteria” dedicato ai bambini e, sia al mattino che al pomeriggio, grandi e piccini potranno cimentarsi con l’ “Officina di Capoeira Angola”.

Tre saranno invece i momenti dedicati alla musica: al mattino, respireremo al ritmo dei tamburi africani dei “Sundiata Ensemble“, ricerca e spontaneità dettate da un mix di cultura e suoni tribali, mentre al pomeriggio, ascolteremo taranta e pizzica con i “Social Prolet Art” un progetto sociale di continua ricerca di musica e culture popolari dove il meticciamento è fonte di continue evoluzioni di arrangiamenti e jam. Per concludere, ci faremo trascinare dalla musica folk-rock di “Luca Serio Bertolini & the Yonders!”, il chitarrista che da ottobre 2009 è in tour con i Modena City Ramblers. Luca Serio, musicista e compositore sensibile e originale, propone testi dal linguaggio efficace e intenso in cui aleggiano atmosfere della sua terra, di un mondo ancorato fra tradizione e modernità. Presenta un concerto coinvolgente ulteriormente valorizzato da una band ben articolata, composta da giovani e dotati musicisti dell’area emiliana.

La festa sarà inoltre occasione per inaugurare la mostra “Nascita di una Barriera” elaborata dal Centro di Documentazione Storica della Circoscrizione 5 per raccontare, con testi, fotografie e documenti storici, le tappe più significative della storia della Borgata.

Gli esperti del CDS proporranno inoltre due iniziative, aperte a tutti e gratuite, volte ad approfondire la conoscenza del territorio e della sua storia: al mattino una visita guidata, che accompagnerà i partecipanti alla scoperta dei luoghi e degli edifici più significativi per raccontare la storia del borgo e del suo sviluppo industriale e urbanistico, ed al pomeriggio una passeggiata fotografica che guiderà i partecipanti tra la vie del quartiere per scattare fotografie secondo temi definiti.

Ai partecipanti alle visite guidate e a tutti gli interessati verrà distribuita una mappa dell’area con indicazione dei luoghi storici di interesse e una loro breve descrizione. La mappa avrà lo scopo di supportare i partecipanti alle visite durante il percorso guidato e costituirà uno strumento a disposizione di tutti i residenti e gli interessati per approfondire la conoscenza della storia del territorio.

Durante la festa, il CDS sarà a disposizione di tutti i residenti dell’area che volessero condividere materiali e documenti sulla storia del territorio eventualmente in loro possesso (vecchie fotografie, ritagli di giornale, etc).

A completamento dell’iniziativa, la festa continuerà su via Stradella lungo la Spina Reale con le bancarelle dei commercianti e con “C’era una volta Pinocchio“. Al pomeriggio, infatti, i bimbi che coloreranno i disegni della favola avranno in regalo dalle mani della Fata Turchina il cappellino e il naso di Pinocchio.

PER INFORMAZIONI:

tel. +39.333.54.27.200 – fax +39.178.220.26.15 – info@associazionetesso.it

Annunci