E’ aperto il nuovo giardino di via Macerata!


L’area compresa tra le vie Macerata, Dronero, Caserta e corso Umbria era un tempo occupata della ditta Prosidea (Prodotti Siderurgici Derivati e Affini), che svolgeva un’attività di recupero di materiali metallici. Il complesso è stato in seguito acquisito dalla Società Metec;  nel 2002 ha preso avvio la trasformazione dell’area mediante un Piano Esecutivo Convenzionato che ha previsto la realizzazione di un edificio residenziale affacciato su corso Umbria e di un giardino pubblico attrezzato nell’area retrostante, aperto al pubblico il 20 luglio 2010.
L’area verde ospita due zone attrezzate per il gioco dei bambini, la “piazza dei numeri” e la “piazza delle lettere”, spazi relax con panchine e strutture di sostegno per piante rampicanti, una fontanella e un parcheggio biciclette.

Al centro del giardino è stata realizzata una collinetta verde e accanto ad essa è stata collocata la scultura realizzata dall’artista torinese Massimo Ghiotti.

L’opera, dal titolo Acropoli – Libertà e Solidarietà, è costituita dai sei parallelepipedi di acciaio inossidabile satinato alti circa cinque metri e collegati tra loro da tubi in acciaio lucidato.



 

Annunci