Nel cantiere del Parco…parte III [Ingest]

Dopo i lotti Vitali e Valdocco, ecco le immagini del cantiere dell’area Ingest del Parco Dora; anche qui i lavori sono in via di conclusione, e l’aspetto è ormai molto vicino a quello definitivo.

Come per Vitali, ma con una mole minore, caratterizzano l’area i pilastri degli ex laminatoi delle acciaierie Fiat, riutilizzati per sostenere la lunga passerella pedonale che, scavalcando via Borgaro, connette l’area Ingest con il resto del Parco.

Degli ex laminatoi sono state conservate le vasche e le strutture di fondazione, oggi lasciate a cielo aperto e trasformate in un “labirinto” di vasche e giardini acquatici; i grandi impianti per la circolazione dell’acqua trovano posto negli spazi sotterranei dell’ex acciaieria.


All’estremità est del lotto sorge il complesso del Santo Volto; accanto alla Chiesa e a completamento degli spazi parrocchiali è appena stato realizzato il nuovo campetto sportivo.

Infine, ecco l'”hortus conclusus”: terminati i lavori di restauro e messa a punto dell’edificio, utilizzato dalle acciaierie a supporto dei laminatoi, è in corso la posa delle piante che lo popoleranno.

Annunci