il blog

Questo blog è uno strumento proposto dal Comitato Parco Dora per raccontare “a 360 gradi” il territorio di Spina 3: le trasformazioni e i cantieri in atto, le iniziative e le attività, la storia dei luoghi e dei nuovi e vecchi abitanti… E’ uno strumento che si rivolge ai residenti dell’area e a tutti i curiosi, per informarsi su iniziative e opportunità, per seguire da vicino la trasformazione e per conoscere la storia del quartiere. E’ nato a inizio 2010, nel pieno delle grandi opere di trasformazione della Spina 3, come  racconto a più voci, redatto con la collaborazione di cittadini e realtà attive sul territorio disponibili a descrivere, ognuno dal proprio punto di vista, un aspetto della vita di questa parte di città: oggi, a trasformazione quasi ultimata, è lo strumento utilizzato dal Comitato per raccontare e documentare i progetti e le attività in corso sul Parco e su Spina 3.

Hanno collaborato alla fondazione e alla redazione del blog:

Marco Mognetti

Ciao a tutti i visitatori di questo blog! Mi chiamo Marco Mognetti e risiedo ai margini di Spina 3 dal 2000. Già dal 1998 ero a conoscenza dei futuri mutamenti che avrebbe subìto quest’ampia porzione di territorio e da allora iniziai a cimentarmi con scatti fotografici per tenere una memoria storica della trasformazione. Dal 2003 decisi di rendere pubbliche queste fotografie che reputo interessanti poiché documentano la metamorfosi del quartiere. Decisi quindi di riattivare un mio vecchio sito web con l’idea di trasformarlo in uno strumento di informazione che tramite foto e brevi testi, illustrasse i cantieri e il loro sviluppo. L’avvicinamento al Comitato Parco Dora è avvenuto dopo la partecipazione alle visite estive sul territorio di Spina 3: una ghiotta possibilità per vedere da vicino i cantieri e scattare immagini che ampliassero il mio archivio fotografico. Spero che la mia collaborazione contribuisca ad arricchire questo nuovo blog soprattutto per informare i cittadini sullo sviluppo dei cantieri attraverso gli scatti della mia macchina fotografica.

Paolo Amati

Ho conosciuto lo staff del Comitato Parco Dora in occasione delle visite, organizzate la scorsa estate, presso i cantieri di Spina 3. Abito in questo quartiere da fine 2006, da subito mi sono appassionato alla storia di quel pezzo di Torino, nuovo ed antico allo stesso tempo. Nuovo perchè al posto di una storica quanto monotona serie di fabbriche è nato un villaggio residenziale, vecchio perchè basta gironzolare nelle vie adiacenti (penso a borgata Tesso, un paesino ingoiato dalla città) per riscoprire angoli e vedute quasi dimenticati dal tempo. Quando mi è stato proposto di collaborare al blog del sito non me lo sono fatto ripetere due volte, visto che da anni tento, compatibilmente con lavoro, famiglia etc. di documentare fotograficamente il cambiamento della mia città e del mio quartiere. In particolare mi interessano le cosiddette “grandi opere” (passante, etc.). Quale modo migliore quindi per diffondere questa mia passione? Ci proverò, sperando di dividere con altri questo percorso di scoperta.

Marco Orlando

Vivo sull’area di Spina 3 da più di otto anni e ho assistito ai suoi ultimi mutamenti, sia come residente sia come collaboratore del Comitato Parco Dora, dove opero da oltre un anno.
All’interno del blog la mia attività è principalmente rivolta a documentare le tematiche di natura sociale. Gli articoli di mia competenza raccontano le attività in questo campo e che si svolgono sull’area di Spina 3. Tra queste, ad esempio, vi sono quelle del Sabato Special, rivolte ai bambini dell’ex Villaggio Media, o esperienze di aggregazione in altre aree del quartiere. Gli articoli che curo vi faranno conoscere da vicino nuove esperienze e le realtà attive sul territorio grazie a progetti ed interventi specifici.

Franco Bruschetti

La redazione ricorda con affetto il signor Franco Bruschetti, che ha messo a disposizione del blog la sua passione per la storia di questo territorio e la volontà di condividerla e raccontarla.

Di seguito quanto raccontava di sé.

Ho 66 anni, sono sposato ed ho una figlia, sposata anche lei, che vive e lavora negli USA. Tanti anni fa ho preso una laurea in legge (oggi si dice Giurisprudenza) e, dopo aver lavorato i miei doverosi e numerosi anni, oggi sono in pensione. Sono stato un dirigente industriale. Svolgo azioni di volontariato e faccio parte del Consiglio pastorale della Parrocchia delle Stimmate di s. Francesco. Il mio contributo al blog darà voce alle memorie del luogo, raccontando attraverso i ricordi dei singoli la storia di un quartiere che costruisce il futuro partendo da un passato importante e caratteristico. Proporrà anche la lettura del presente, descrivendo alcune delle più significative realtà esistenti.